Lara Franzoni 20 maggio 2014 0

Affrontare un lutto difficile con l’aiuto della psicoterapia

Superare una perdita significa affrontare l'elaborazione del lutto e dei sentimenti di tristezza e angoscia associati

Affrontare un lutto difficile con l’aiuto della psicoterapia

Coloro che amiamo, ma che abbiamo perduto, non sono più dove erano, ma sono sempre dovunque noi siamo
(Sant’Agostino)

Quando diciamo “perdere qualcuno” intendiamo non solo la perdita e la mancanza di una persona cara, ma anche il processo di lutto che ne segue. Spesso, si affronta qualcosa di simile ad un lutto anche quando la persona che amiamo non è mancata, ma si è separata da noi oppure è scomparsa.

Nella maggior parte dei casi l’elaborazione del lutto si svolge nei mesi seguenti alla perdita, attraverso un lavoro di cicatrizzazione e di riflessione, che porta la persona ad uno stato di benessere e salute simile a quello che precedeva la perdita. I ricordi vengono incorporati nella nostra storia, fino a rendere più ricca la persona che ha subito la perdita.

L’elaborazione del lutto è un processo che può avere una durata variabile dai sei mesi ai due anni ed è influenzata dalla qualità della relazione che avevamo con la persona amata, dal momento di vita che stiamo vivendo e sulle nostre caratteristiche personali. Paradossalmente, se la relazione che avevamo con la persona che abbiamo perso era difficile ecco che l’elaborazione del lutto può essere più faticosa.

Talvolta superare un lutto risulta complicato: quando la perdita è stata traumatica, il dolore viene vissuto come insormontabile, quando la situazione è stata improvvisa, inaspettata o particolarmente grave, quando la perdita sembra scompaginare ogni cosa. In questi casi la perdita sembra stravolgere completamente il senso della vita in generale e della nostra esistenza in particolare. Sembra non esserci più ordine, ma solo tristezza.

In queste situazioni depressione, preoccupazioni, pianto, ansie, sembrano essere delle compagne quotidiane. Si fa fatica a parlare senza il magone, si evitano le situazioni che ci ricordano chi amavamo. Se il problema non viene affrontato, il rischio è che questa situazione renda difficile affrontare anche la quotidianità, dal lavoro (impegni, scadenze, motivazione…) alle relazioni sociali, a quelle intime ed importanti (figli, partner…).

Il lavoro del lutto permette invece di superare la perdita dalla persona amata attraverso un processo nel quale si attraversa il dolore presente, nella consapevolezza di aver perso una persona unica. L’elaborazione del lutto ha lo scopo di riportare un senso alla quotidianità, in modo che la perdita non diventi anche una perdita di senso della vita.

I benefici nell’affrontare un lutto difficile con l’aiuto della psicoterapia, stanno nella possibilità di superare questa tragedia, senza che venga emesso alcun tipo di giudizio da parte dello psicologo, ma aiutando chi soffre a sopportare il dolore per la perdita. La psicolterapia nei casi di lutto, permette di riattivare le risorse personali per andare oltre alla crisi esistenziale non cancellando, ma integrando i ricordi nella propria vita in modo costruttivo e non devastante.

Se desideri chiedere un appuntamento alla psicologa scrivi qui http://www.psicologiadicoppia.com/contatta-psicologa/

morte
lutto
elaborazione del lutto
come superare un lutto
elaborare un lutto
superare un lutto
lutto familiare
come elaborare un lutto
elaborazione lutto
come affrontare un lutto
come superare un lutto improvviso
come superare un lutto di un genitore

Lascia un commento »